Now Reading
Configurare Raspberry Pi come Access Point Bridge
0

Configurare Raspberry Pi come Access Point Bridge

In questo tutorial vedremo come rendere il nostro raspberry pi un acces point che condivide la connessione in entrata da un cavo Ethernet per trasmetterla in una nuova rete Wifi.

Necessario:

  • Raspberry Pi Modello B o B+( sostanzialmente provvisto di ingresso Ethernet)
  • Un cavo Ethernet
  • un modulo Wifi compatibile con raspberry pi (LISTA)
  • L’immagine di Raspian Debian Wheezy disponibile QUI
  • Un Router connesso ad internet

Per prima cosa masterizziamo l’iso di Debian sulla SD che andrà nel nostro raspberry.
Successivamente all’avvio procediamo con la configurazione digitando:

 

Selezioniamo la voce per espandere far espandere la partizione nello spazio vuoto della scheda SD:
Screenshot-Raspi-config-02-expand_rootfs-1

(opzionale) è possibile anche modificare la password di default di sistema selezionando “change_pass”. In questa guida useremo i dati di default.

Fatto ciò, confermiamo e riavviamo.

Appena riavviato, effettuiamo,nuovamente il login ed iniziamo con la configurazione vera e propria.

Vediamo se la scheda Wifi viene visualizzata digitando:

raspberry-pi-ifconfigaVedendo comparire wlan0 capiamo che è attiva.

Procediamo digitando:

Conclusa questa operazione andiamo ad installare Hostapd e il server DHCP:

installare hostapd dhcp

Ignoriamo l’errore dato che non abbiamo ancora configurato il tutto.

Infatti, iniziamo modificando il file dhcpd.conf

e configuriamo i seguenti punti come illustrato :

Modifichiamo poi /etc/default/udhcpd impostando:

in

Procediamo ora impostando l’ip statico al pi:

Andiamo  ad assegnare l’IP statico al boot del nostro raspberry :

Modifichiamo il contenuto in:

raspberry-pi-static-ip

Fatto questo andremo a configurare l’access point creando un nuovo file:

all’interno inseriremo i dati della rete che andremo a creare:

(opzionale) Poiché questo file contiene la password wireless in testo normale, solo l’utente “root” dovrebbe avere autorizzazioni di lettura per questo file, lo si può impostare con:

Ora faremo capire al nostro PI dov’è il file di configurazione con:

e sostituiremo #DAEMON_CONF=”” in:

Infine, abbiamo bisogno di configurare NAT. NAT o Network Address Translation, è il processo di modifica degli indirizzi IP di rete interni in un unico IP esterno. Per fare questo digitiamo:

Inseriamo nella parte inferiore del file:

raspberry-pi-sys-ctrl

Eseguiamo i seguenti comandi per creare il ponte di rete tra eth0 (porta ethernet) e wlan0 (adattatore wifi):

Ora eseguiamo:

e aggiungiamo alla fine del file:

Salviamo e chiudiamo.

Impostiamo ifplugd, ( /etc/default/ifplugd ) settato per usare in entrare il segnale Ethernet, sostituendo:

in:

Ora non ci resta che rendere eseguibili all’avvio i file precedentemente configurati con:

E riavviare:

Appena riavviato vedremo comparire la rete appena creata, in questo caso DaveByDay.com, digitiamo la password davebyday per accedervi.

access-point-davebyday

Hai altre domande riguardo quanto appena trattato?

Aggiungi un commento qui sotto e vedrai che troverai risposta quanto prima!

 

What's your reaction?
Interesting
13%
Cool
13%
I make it
25%
Like
Dislike
13%
Useless
0%
Shock
0%
About The Author
Davide Righini
Davide Righini
Appassionato di tecnologia e informatica da sempre, ho deciso di aprire questo blog per archiviare e condividere le mie esperienze con chi, come mè, condivide queste passioni.